• Malar Trust onlus
  • +39 - 0171 95 59 69
  • info@malartrust.org

5,000

BUDGET
AVANZAMENTO
20%

1,000

RACCOLTI
In

Panjartheerthi

Malar Trust opera a Panjartheerthi da febbraio 2014, con un centro di doposcuola e un progetto di sostegno alla frequenza scolastica rivolto ai bambini della comunità Irula.

Panjartheerthi è un piccolo villaggio molto isolato, nei dintorni di Manamathi, abitato da 250 persone, Dalit e Irula. E’ privo di trasporti pubblici ed è collegato da strade non asfaltate che durante la stagione delle piogge diventano impraticabili.

Nel villaggio c’è la sola scuola elementare, per gli studi successivi la scuola pubblica più vicina è a Manamathi, a più di 5 kilometri di distanza. I figli dei pochi che se lo possono permettere vanno quindi alla scuola inglese, dotata di un servizio di scuola bus, mentre gli altri smettono semplicemente di studiare dopo la quinta.

Nel tentativo di aumentare la popolazione del villaggio e tenere aperta almeno la scuola elementare, il partito comunista locale ha messo a disposizione di un gruppo di famiglie Irula liberate da schiavitù un terreno su cui costruire le loro misere capanne. La comunità è composta da una ventina di famiglie che vivono in condizioni di estrema povertà, senza documenti e con lavori occasionali.
Come previsto, i loro bambini tengono in vita la scuola di Panjarthteerthi: dei 35 studenti che la frequentano, 31 sono Irula.

Malar Trust ha cominciato a aiutare questa piccola comunità Irula nel febbraio 2014.

A novembre 2014, durante un incontro con le maestre della scuola sono emerse necessità che il solo doposcuola inaugurato a febbraio non poteva soddisfare: i bambini non frequentano le lezioni con regolarità e le maestre devono andare a cercarli ogni mattina, trascinandoli a scuola sporchi e spesso a digiuno. Inoltre, dei pochi che sono riusciti a arrivare fino in quinta negli anni passati, solo due vanno ancora a scuola.

A novembre 2014 è stato quindi avviato un progetto per migliorare la frequenza scolastica dei bambini Irula: Malar Trust ha affittato un piccolo edificio e impiegato due donne che ogni mattina, dalle 6 alle 9, preparano la colazione per i bambini, danno loro da mangiare, li lavano, li pettinano e controllano che le divise siano in ordine prima di mandarli a scuola. Ogni giorno, le due donne lavano le divise scolastiche per il giorno dopo.

Lo stesso edificio ospita al pomeriggio il doposcuola, frequentato da 25 bambini.

Per incoraggiare la frequenza scolastica dopo la quinta, l’associazione Save Int’t ha comprato delle biciclette per i bambini più grandi che hanno deciso di proseguire gli studi a Manamathi.

Malar Trust ringrazia l’impresa Iterchimica s.r.l. di Suisio (Bergamo), sponsor del progetto di Panjartheerthi.